mercoledì 25 maggio 2016

frizzante

come un buon bicchiere di Prosecco. Quello che ho usato per preparare questo antipasto.
Amo le capesante, le cucino spesso in tanti modi, secondo l'ispirazione del momento o tenendo conto dei commensali che siederanno alla mia tavola. Trovo che siano un buon antipasto, facile e veloce da preparare e sempre  d'effetto. Non li conto più i vari modi con cui le ho cucinate,  e benché io non ami il crudo di pesce in generale, questa volta ho voluto sperimentare, approfittando della cena  di famiglia per festeggiare  il  compleanno di mio genero.
In casa mia, a parte me, tutti apprezzano  il crudo e allora, quando posso e trovo la materia prima giusta,  li accontento. Quale occasione migliore di un momento di festa? Mio genero ha espresso il desiderio di una cena a base di pesce, e quello è stato il mio regalo di compleanno.
Così, insieme a molto altro,  ho comprato le mie brave capesante e son tornata a casa con in testa, più o meno, l'idea di come prepararle.


Capesante marinate al Prosecco,  all'olio aromatico

per 6 persone circa

8 o 10 capesante fresche
mezza bottiglia scarsa  di Prosecco
il succo di mezzo limone
sale, pepe macinato al momento


per l'olio aromatico:
200 cc olio e.v. di buona qualità
4 bastoncini di lemongrass fresco
un pezzetto di circa 4 o 5  cm. di zenzero fresco


per completare:
bacche di pepe rosa
poco trito di prezzemolo e basilico


lavate le capesante eliminate il corallo, asciugatele e abbattetele in congelatore. Lasciatecele un paio di giorni, poi toglietele e fatele scongelare in frigorifero, oppure usate l'abbattitore se l'avete.
Una volta scongelate le capesante, affettatele il più sottilmente possibile con un coltello affilato.
Raccoglietele in una ciotola e versate il Prosecco insieme al succo del mezzo limone, debitamente filtrato.
Abbiate cura che tutte siano ben coperte dal vino. Coprite con della pellicola da cucina e tenete in frigorifero almeno 12 ore. Io  le ho preparate la mattina per la sera, ma più stanno meglio è.

Mentre le capesante sono a marinare, preparate l'olio aromatico.
Pelate lo zenzero, riducetelo a pezzetti, eliminate le foglie esterne del lemongrass  e  tagliate anch'esso a rondelle piccoline. Scaldate l'olio in un tegamino, non appena accenna al bollore, aggiungete zenzero e lemongrass, fate riprendere il bollore e spegnete. Lasciate raffreddare poi mettete in frigorifero una notte, ben coperto.

Al momento di servire, scolate le capesante dal vino, cercate di asciugarle sommariamente. Mettetele tutte ben distese in un piatto da portata un po' concavo, in modo che non  siano troppo sovrapposte. Salate e pepate bene.
Filtrate l'olio preparato e condite senza parsimonia  le capesante. Completate il piatto con le bacche di pepe rosa e un pizzico di trito verde.

E' un antipasto molto delicato. Se lo prevedete per una cena a base di pesce, servitelo per primo.

E' piaciuto molto ai miei ospiti. E per quel pezzetto che ho assaggiato, è piaciuto anche a me.