martedì 21 ottobre 2014

mi porto avanti

curiosando in libreria mi è capitato fra le mani un piccolo libro di Philippe Conticini, con tutte ricette, dolci e salate,  da presentare nei bicchieri.
Non ho resistito e me lo sono comprato. Ci sono parecchie idee carine da fare, che trovo perfette  in vista delle feste che sono dietro l'angolo.
Una potrebbe essere questa:


metto la sua ricetta e  fra parentesi le cose che ho sostituito:


Cappuccino di Camembert

per 4 bicchieri


per l'infusione di latte e basilico
15 cl latte intero
3 o 4 foglie di basilico fresco
1 pizzico di fior di sale
una macinata di pepe bianco


per la crema di Camembert:
15 cl di brodo di pollo (brodo leggero di carne)
4 foglie di basilico
400 gr Camembert non troppo stagionato né troppo piccante
3 cucchiai panna liquida fresca


per la vinaigrette balsamica:
mezzo cucchiaino di sale
mezzo cucchiaino di zucchero
1 pizzico di curry
1 macinata di pepe
2 cucchiai olio e.v.
4 cucchiai di  riduzione di aceto balsamico 


per finire:

anacardi a lamelle  tostati (mandorle a lamelle tostate)


La sera prima, in una ciotola mettete il latte freddo, le foglie di basilico, la macinata di pepe e il sale. Mescolate bene, coprite con della pellicola e lasciate marinare in frigorifero fino al momento di usarlo.

Il giorno dopo scaldate il brodo di pollo, o quello di carne leggero.  Conticini parla anche di brodo col dado di pollo, ma io non uso dadi di nessun tipo e ho preferito usare un brodo leggero che avevo fatto e congelato.
Comunque, scaldate questo brodo, unite il basilico e lasciatelo  in infusione per mezzoretta. Dopodiche, , filtrare il liquido e rimettetelo su fuoco dolce. Aggiungete il Camembert tagliato a pezzette e fatelo sciogliere mescolando con regolarità. Una volta fuso il formaggio, togliete dal fuioco  e frullate il tutto con la panna fresca. Filtrate nuovamente con un passino.
Mettete  sul fondo dei bicchieri che avrete scelto,  le lamelle di anacardi, o di mandorle preventivamente tostate in un padellino antiaderente, versate la crema, naturalmente senza riempire troppo i bicchieri, e lasciate raffreddare. La crema si ispessirà consentendo di aggiungere poi la vinaigrette.

Preparate la vinaigrette.  In un piccolo pentolino mettete un poco di aceto balsamico, mettetelo su fuoco basso e lasciate ridurre leggermente. Dovete ricavarne i quattro cucchiai per la vinaigrette.
Una volta pronta la riduzione di aceto, aggiungete a caldo  il pizzico di sale e il pizzico di zucchero, mescolate e passate ad aggiungere il curry, l'olio e il pepe. Mescolate bene il tutto.
Con questa vinaigrette fate un sottile strato  nei bicchieri, sopra la crema di Camembert ormai abbastanza solida da  tenerla in superficie.
Coprite e mettete in frigorifero fino al momento del consumo. 
Una volta arrivato il momento di portare in tavola, prendete il latte al basilico che avete preparato la sera prima, scaldate il tutto, poi filtrate e con l'apposito attrezzo da cappuccino, o con il minipimer inclinato in modo da far entrare più aria possibile, montate il latte fino ad ottenere una schiuma densa e cremosa.
Riprendete i bicchieri dal frigorifero, passateli per pochi secondi in microonde in modo da intiepidire tutto.
Riempite i bicchieri con questa specie di mousse di latte e completate con delle mandorle a lamelle tostate, o con gli stessi anacardi a lamelle, sempre tostati.


Ecco, a noi è piaciuto, magari la prossima volta riempio di meno i bicchieri o ne uso altri più piccoli, perchè  la crema è veramente sostanziosa, e per un antipasto ce ne vuole sicuramente di meno.